A Bari Sardo, nell’Ogliastra si trova un bellissimo eco-hotel, improntato a principi di risparmio energeticoturismo sostenibile. In questo Spiraglio ti parlerò di questo bel luogo, chiamato “Domus de Janas” e di una delle spiagge più incantevoli dell’isola, Cala Goloritze

Caro lettore e cara lettrice, eccoci giunti alla fine del viaggio-spiraglio. 

Con questo ultimo post si conclude un viaggio in moto durato 64 giorni, iniziato dalle terre d’Abruzzo e proseguito verso sud, passando per Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. 64 meravigliosi giorni in cui ho avuto la fortuna di assistere alla Notte della Taranta, a Melpignano, fare il Volo dell’Angelo a Castelmezzano, sulle Dolomiti Lucane, visitare la Valle dei Templi di Agrigento di notte, San Vito lo Capo (ed il Cous cous fest) e tante altre meraviglie…




…ma passiamo alle prime foto!!!

 

Il paradiso sostenibile: Domus de Janas a Barisardo

 

bari sardo

 

A pochi metri dalla Torre si trova l’Eco-Hotel “Domus de Janas (nome tratto dalle celebri case delle fate di cui abbiamo già parlato nello scorso spiraglio), un vero e proprio paradiso di tranquillitàsostenibilità. Si inizia dal parcheggio in cui è installato un grande impianto fotovoltaico

 

parcheggio con pannelli solari

 

Si prosegue con colazioni con tanti prodotti sardi km0 

 

 

ecologia e…relax in piscina!!! 

 

 

l’ambiente riservato e immerso nel verde…

 

 

e persino la carta igienica è ecologica!!! 🙂

 

carta igienica ecologica hotel domus de janas

 

Questo dettaglio farà sorridere qualcuno ma…in effetti….esso non è un “dettaglio”! Infatti, quando si parla di ecologia (ed io che sono proprietario di un Eco B&B in Toscana ne so qualcosa…) quello che conta è la costanza e l’impegno. 

Quante persone visitano un Hotel? Quanta carta viene utilizzata giorno dopo giorno, anno dopo anno? Quanti alberi vengono così risparmiati? Sono i numeri in questo caso a fare la differenza!

Ma andiamo, adesso un po’ più in mezzo la natura, e precisamente dirigiamoci verso…

 

…cala Goloritzè!

 

 

Cala Goloritzé è una delle spiagge più incantevoli di tutta la Sardegna. Dall’Hotel Domus de Janas e da Barisardo è raggiungibile con un piccolo e meraviglioso tragitto in cui si è immersi in meravigliosi paesaggi. 

 

 

Si arriva al paesino di Baunei e da lì (dopo una piccola visita…vale la pena) si trova la strada che conduce alla cala

 

 

 

 

questi sono alcuni scatti del centro storico di Baunei…ma per rendere l’idea credo proprio di dover inserire anche la vista della vallata….

 

 

E adesso prepariamoci per la discesa! Prima bisogna raggiungere (in macchina o moto) il parcheggio, e da qui scendere a piedi. Se pensi che sarà tempo perso ed hai fretta di scendere in spiaggia…beh…a mio parere sbagli! Infatti….

 

 

 

 

Questi sono i compagni di viaggio che ho incontrato quel giorno…

 

 

Ma finalmente arriva il momento di iniziare la discesa. 

Si tratta di una bella discesa, di circa un’ora e mezzo, ma ti posso assicurare che ne vale assolutamente la pena!

 

 

Dopo aver percorso un lungo sentiero in mezzo alla natura più selvaggia, ecco che Cala Goloritzé, inizia a fare capolino…

 

 

Mare azzurro (anzi, celeste!) e cristallino

 

 

 

 

….un po’ di riposo ci vuole…e farlo su questi bellissimi sassolini bianchi, il pomeriggio tardi, immerso nel silenzio e cullato dal rumore delle onde è stata un’esperienza unica. 

e con questo, mio caro lettore mia cara lettrice è tutto.

Se vuoi prenotare all’hotel Domus de Janas, qui trovi il link: Domus de Janas Beach Resort

Ma prima di concludere, dato che questo è l’ultimo Spiraglio di questo viaggio, voglio ricordare insieme a te alcuni momenti del viaggio

 

 

Il momento in cui ho varcato lo stretto di Messina per approdare in Sicilia

 

 

 

 

etna in moto

 

…in moto sull’Etna…

 

 

 

 

Le bellezze di Noto

 

Noto…

 

 

 

 

 

Scala dei Turchi…

 

 

 

 

Tempio della concordia Agrigento

 

la Valle dei Templi di notte…

 

 

 

 

 

 

 

 

porto a favignana

Favignana

 

 

 

 

 

Elvio Rocchi Ignazio Billera

 

…intervista al Cous cous festival

 

 

 

 

palermo cattedrale

 

…la Cattedrale di Palermo…

 

 

 

 

nuraghe arrubiu

 

Nuraghe Arrubiu (Orroli)…

 

 

 

 

 

 

 

 

alghero

Alghero

 

 

 

 

 

grazie di essere stato qui…e arrivederci al prossimo Spiraglio!